Puoi essere un grande fanatico della Marvel o forse non lo sei, ma, in ogni caso, dobbiamo tutti ammettere la grandezza del paese tecnologicamente più avanzato nel loro universo: Wakanda. Nel nostro umile piccolo mondo, desideriamo ancora un posto come quello, pieno di navi volanti, cure quasi magiche e scudi super laser contro i nemici. Ameremmo anche i rinoceronti addestrati.

Il re di questo paese immaginario era il giovane T'Challa, noto anche come Black Panther. La prima apparizione del personaggio risale al 1966, ma possiamo dire che la sua popolarità in tutto il mondo è esplosa nel 2018 quando è uscito il film Marvel Black Panther. Questo è ora il dodicesimo film di maggior incasso di tutti i tempi, e chi ha dato vita a questo re è stato lo straordinario attore Chadwick Boseman.

Chadwick Boseman nel 2017 da Gage Skidmore / Flickr

Tuttavia, non ha iniziato come re. Abbiamo visto il padre del principe morire prima del suo film (nel Marvel Cinematic Universe), e da allora abbiamo imparato il pensiero wakandiano sulla morte: “Nella mia cultura la morte non è la fine. È più un punto di partenza. Allunghi entrambe le mani e Bast e Sekhmet (gli dei), ti conducono nel verde veldt dove puoi correre per sempre ”.

Anche Chadwick ora sta correndo libero, dal momento che purtroppo è morto a casa sua a causa di complicazioni legate al cancro al colon il 28 agosto. Non sapevamo di questa diagnosi fino alla fine, nonostante fosse lì dal 2016, era lì mentre combatteva nei panni di Black Panther e altri personaggi. Chadwick, tanto quanto T'Challa, era lui stesso un vero guerriero.

Tuttavia, in mezzo alla profonda tristezza che la sua morte ha causato a milioni di fan in tutto il mondo, ci sono ancora buone notizie: Wakanda, il paese sognato governato da T'Challa, potrebbe diventare una realtà in un paio d'anni. E questo include le criptovalute.

La città di Akon

Due anni fa, la cantante, imprenditrice e filantropa senegalese-americana Aliaune Damala Badara Akon Thiam (meglio conosciuta come Akon) annunciato la creazione di “Akon City”, un'oasi futuristica nell'Africa sub-sahariana. Più o meno come Wakanda e descritto, in effetti, come un "Wakanda della vita reale".

Modellazione 3D di Akon City. Fonte: pagina web ufficiale

Alla fine di questo agosto, Akon appena rivelato nuovi progressi e progetti per questa città da sogno. In primo luogo, possiamo dire che sarà situato in Senegal, a circa 50 chilometri dalla capitale Dakar, nei "campi erbosi di Mbodienne".

Ci saranno sette distretti con numerosi edifici progettati come l'acqua e diversi servizi: Villaggio della cultura africana, uffici e residenziale, intrattenimento, salute e sicurezza, istruzione, tecnologia e "Senewood".

Villaggio della cultura africana conterà con un business center, resort, spa, ristoranti, hotel, night club, chalet e un mercato aperto di due piani. Gli uffici e il quartiere residenziale avranno sei edifici residenziali di 30 piani, due edifici per uffici di 36 piani e 4 strutture di parcheggio intelligenti con 15 piani ciascuno. L'Entertainment District sarà composto da un edificio di 30 piani per casinò e resort, un centro commerciale di cinque piani con negozi al dettaglio, cinema e zona della moda, un altro edificio di 30 piani per resort e spa e uno stadio multifunzionale a otto piani per attività sportive.

Nel frattempo, il distretto di salute e sicurezza dovrebbe avere ospedali, centri ambulatoriali, polizia e caserma dei vigili del fuoco. Il distretto dell'istruzione sarà un campus di tre grandi edifici per ospitare studenti e personale del MIT, Berkeley, Harvard e Stanford, con torri residenziali per facoltà, aule, biblioteche, uffici, auditorium e aule computer.

Per la sua parte, il distretto tecnologico sarà incluso “per facilitare la produzione e la commercializzazione di tecnologie avanzate” (piace la nostra blockchain, supponiamo). Per raggiungere questo obiettivo, fornirà istituti e laboratori di ricerca scientifica, infrastrutture aziendali di supporto, servizi di informazione e telecomunicazione, consulenza finanziaria e assistenza legale; tutto dentro i suoi quattro grandi edifici.

Distretto tecnologico del futuro. Fonte: pagina web ufficiale

Infine, il distretto di Senewood è pensato per essere "i più grandi studi di produzione a servizio completo in Africa" all'interno dell'alta Akon Tower di 68 piani, la Media Tower di 31 piani e dei suoi quattro studi di ripresa.

Questo gigantesco progetto, l'Akon City, avrà un costo di $6 miliardi, un terzo già raggiunto da investitori privati. La società di ingegneria e consulenza KE International sarà responsabile per costruire questa comunità, come già fatto con Mwale Medical and Technology City (MMTC), una metropoli sostenibile in Kenya che ha a che fare anche con il progetto di Akon, come stiamo per scoprire.

L'Akoin

Logo Akoin. Fonte: pagina web ufficiale

Il carburante progettato per alimentare questa città intelligente non è il franco CFA (XOF) dell'Africa occidentale del Senegal, ma la sua nuova criptovaluta: Token Akoin. Questo è un token basato su Stellar che verrà scambiato in Stellar DEX, altri scambi crittografici tradizionali, scambi atomici integrati e attraverso ciò che i suoi creatori chiamano un "Trusted Agent Network" conformato da agenti autorizzati o "ATM umani". Queste persone offrirebbero un modo pratico per incassare (e incassare) i gettoni.

L'Akoin sarà la valuta centrale di tutte quelle attività commerciali di Akon City, ma non solo. È anche il principale mezzo di scambio per il proprio mercato Dapp, ha in programma di espandersi per il POS del commerciante locale, per essere "un mezzo comune di trasferimento tra i 54 paesi dell'Africa" e sarà anche l'unica valuta per il già citato MMTC, valutato 2 miliardi di dollari.

Secondo il suo libro bianco, sarà lanciato in un'offerta di scambio iniziale (IEO) ad un certo punto nel 2020 o forse anche nel 2021 a causa della pandemia. Lo scambio che condurrà l'IEO non è ancora definito, ma solo 10% della fornitura totale verranno venduti lì. Il resto sarà distribuito in qualche modo agli utenti sul campo in Africa.

Successivamente, questo token e il suo ecosistema saranno guidati e potenziati dalla Fondazione Akoin, incaricata anche di investire in nuove Dapp relative a settori come rimesse, microprestiti, WiFi, energia solare, istruzione, beneficenza e servizi sanitari, tutti molto necessari nella regione.

Quando saranno pronti Akon City e il suo gettone?

Forse stai già pensando di visitare questa meravigliosa città e usare akoins, ma c'è ancora molta strada da fare. Lo IEO non è stato ancora annunciato e, secondo Akon, la costruzione inizierà a malapena nel 2021 e solo la prima fase del progetto potrebbe richiedere almeno tre anni. L'intera città sarebbe stata completata entro il 2029 o successivamente, funzionando con la valuta Akoin.

Vista della Media Tower. Fonte pagina web ufficiale

Non è un progetto facile, veloce o economico, ma Akon crede che ne valga la pena. Spera che Akon City diventi una fonte di occupazione tanto necessaria in Senegal e serva da "casa a casa" per i neri americani e altri che affrontano ingiustizie razziali in tutto il continente e nel mondo. La star ha anche commentato:

“Il sistema a casa li tratta ingiustamente in così tanti modi diversi che non puoi mai immaginare. E lo attraversano solo perché sentono che non c'è altro modo (...) Quindi, se vieni dall'America, dall'Europa o da un altro luogo della diaspora e senti di voler visitare l'Africa, vogliamo che il Senegal sia il tuo primo Stop".

Camminando ancora di più nel futuro, Akon sta anche valutando di esportare l'idea in altri paesi del continente. Il prossimo passo sarebbe il mondo intero, chi lo sa?

Alla fine di Black Panther (2018), abbiamo visto come T'Challa avesse deciso di aprire Wakanda e la sua tecnologia al mondo intero e aiutare gli altri con le disuguaglianze sociali e razziali. Scommettiamo che lui e lo stesso Chadwick Boseman vorrebbero visitare questa città, onorata come la nostra "Wakanda" per combattere la disuguaglianza.


Immagine in primo piano dalla pagina web di Akon City

+3
Author

Professionista della letteratura nel mondo delle criptovalute dal 2016. Scrittore, ricercatore e bitcoiner. Lavorare per un mondo migliore, con più decentralizzazione e caffè.

Write A Comment

it_ITItaliano